Vota il progetto

TUTTI GIU' NELL'ORTO

pubblicato il 30-05-2016 da leocin in L'Aquila

Caratteristica principale di questo progetto è la creazione di un orto sociale ad opera di ragazzi appartenenti ad una comunità socio-educativa, supportati dai volontari dell’associazione Bambini di Ieri e di Oggi e da un operatore specializzato del settore agricolo e in orti sociali, nonché da tutti i cittadini che a diverso titolo vorranno essere coinvolti nel progetto. L'orto sorgerà in una piccola area coltivabile messa a disposizione dall'Amministrazione Comunale zona Torretta L’Aquila.

FASI E TEMPI DI REALIZZAZIONE

Fase 1 (Realizzata)
 individuazione della comunità, degli anziani e dei volontari interessati alla realizzazione del progetto;
 realizzazione di un regolamento che faciliti la realizzazione e gestione dell’orto

Fase 2 (tempo di realizzazione: 15 giorni)
 preparazione del terreno
 realizzazione di una recinzione per l’intero perimetro del terreno:
 individuare un sistema di irrigazione mediante approvvigionamento con acqua preferibilmente riciclata idonea a scopi irrigui e/o meteorica e/o di fonte.
 individuazione di uno spazio comune per la custodia degli attrezzi;
 individuazione di uno spazio dove creare momenti di incontro e di aggregazione e dove organizzare seminari e luoghi di socializzazione in genere;

Fase 3 (tempo di realizzazione 4 - 5 mesi)
 fase di coltivazione di culture che privilegino le erbe spontanee commestibili, già presenti sul territorio. senza modificare l’orografia del terreno e predisponendo bordure per la delimitazione dell’orto con essenze e piante aromatiche
 organizzazione di giornate durante le quali si creeranno occasioni di incontro e di tavole rotonde tra esperti del settore e gli assegnatari per l’individuazione delle essenze da coltivare nel rispetto della stagionalità. In tal senso si privilegeranno le piante autoctone per il risanamento, la copertura dei dislivelli e il miglioramento del terreno coltivabile
 organizzazione di eventi di presentazione e visite all'orto;
 raccolta dei primi ortaggi
 FESTA DEL RACCOLTO

L’esperienza ci insegna che gli orti sociali possono generare un’ampia gamma di benefici e rappresentano un modo per costruire risultati multipli ed integrati di tipo individuale, sociale, ambientale ed economico che hanno a che fare con il rapporto con la natura, l’esercizio fisico, la salute e la nutrizione, l’autostima, l’educazione ambientale, la crescita personale, l’amicizia, lo sviluppo di capacità, l’espressione della propria cultura, l’inclusione e la coesione sociale, l’economia locale e molto altro.
Questo progetto nello specifico vuole anche essere un’opportunità di lavoro e di reinserimento sociale per i minorenni affidati alla comunità.
L'orto inoltre sarà aperto al lavoro ed alle visite:
• delle persone anziane, sia come detentori dei saperi tradizionali, sia per condividere con le famiglie la gioia del lavoro all'aria aperta;
• delle persone diversamente abili in accordo con gli Istituti di riferimento e/o le Associazioni di volontariato;
• dei disagiati in accordo con gli istituti di riferimento;
• dei giovani disoccupati e cassintegrati ;
• di tutti i cittadini con serate divulgative sugli stili di vita, le caratteristiche degli alimenti locali, i principi della coltivazione biologica.


Lista degli oggetti utilizzati



• vanghe
• zappe,
• pale
• forcone
• rastrello
• piccone
• carriola
• coltello da innesto
• forbici
• motozappa
• materiale per la recinzione
• impianto di irrigazione

Quello che devi sapere


Negozio: L'Aquila
Tempo di realizzazione: 4 - 5 mesi
Persone: 10 - 15
Utente:

© Bricocenter Italia S.R.L. CF e PI 05602640962